Annunci

Rosso e nero, recensione

Rosso-e-nero-ecensione-sugarpulp-featured

Rosso e nero di Stefano Mazzesi è un noir anni 50 breve ma intenso che racconta un territorio avvolto da nebbia e segreti

Rosso-e-nero-ecensione-sugarpulpTitolo: Rosso e nero
Autore: Stefano Mazzesi
Editore: Nero Press Edizioni
Pagine: 41
Prezzo: 0,99

Ravenna, 1953. Ultimo giorno dell’anno. Il macabro omicidio di un bambino getta nel panico la comunità di Borgo San Rocco, sollevando quel velo di omertà che nasconde i sentimenti più nascosti.

Aldo Bandini, commissario della stradale dovrà far luce sul caso insieme al sodale della polizia Marras, facendo riemergere segreti mai confessati.

Può un romanzo giallo di 36 pagine risultare credibile, coinvolgente e intenso? Stefano Mazzesi, tecnico del suono con il vizio della scrittura, riesce nell’impresa lasciando nel lettore il desiderio di conoscere meglio i personaggi e vederli alle prese con nuove indagini.

Una pagina dopo l’altra, lo scrittore ti porta oltre quella coltre di nebbia non solo fisica che avvolge il Borgo e i suoi abitanti, impegnati a mantenere un’immagine pubblica rispettabile e nascondere con la medesima attenzione vizi e turbamenti.

In un crescendo di colpi scena queste verità inconfessabili emergeranno in maniera prorompente.

Nel solco di autori come Macchiavelli, Baldini o Giuliano Pasini, attraverso una fitta trama noir, racconta un territorio ma anche uno spaccato dell’Italia.

Nel caso specifico una piccola comunità che porta ancora i segni della guerra ma guarda con fiducia al progresso, decretato dall’arrivo della televisione.

Stefano Mazzesi vive a Ravenna, dove è nato nel 1962. È stato speaker radiofonico, poi è passato alla televisione, dietro le quinte, occupandosi di audio per emittenti nazionali e straniere.

Nel 2012 ha pubblicato il romanzo Bianco come la notte nella collana, diretta da Eraldo Baldini.

 

Annunci
Tags:

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: