Annunci

Addio fantasmi, la recensione

Addio Fantasmi

Addio fantasmi, la recensione di Maila Cavaliere del nuovo romanzo di Nadia Terranova pubblicato da Einaudi.

Addio fantasmi di Nadia TerranovaTitolo: Addio fantasmi
Autrice: Nadia Terranova
Editore: Einaudi
PP: 208

Le nostre vite non sono fatte solo di epifanie e disambiguazioni. Non si compongono solamente di attimi irripetibili e ricordi perfettamente compiuti. Esistono episodi dolorosi nella nostra esistenza che inceppano il regolare andamento degli eventi e ci tormentano con un loop di rimozione e solitudine.

È il tema del nuovo romanzo di Nadia Terranova Addio fantasmi, un libro fatto di parole che scorticano l’anima.

Ida Laquidara non ha mai elaborato la perdita del padre, uscito di casa 23 anni prima e mai più tornato. Quando torna in Sicilia per i lavori di ristrutturazione della casa paterna è costretta a fare i conti con un passato che fa ancora male.

La scrittura di Nadia Terranova è misurata come la distanza che Ida ha messo tra l’isola e la nuova città in cui si è stabilita, è pregna come la scatola rossa che contiene i ricordi più preziosi, è sospesa come in lei ogni desiderio e ogni speranza di felicità, è vibrante come i silenzi della sua adolescenza, è feroce come la scelta di non essere madre per continuare ad essere figlia.

Ma abitare il passato non la libera dalle sue ossessioni. Ida ha intorno a sé la stessa parete invisibile che impedisce alla protagonista dell’unico romanzo di Marlen Haushofer di comunicare con il resto del mondo.

I suoi rapporti più importanti sono incagliati nelle pieghe della sua adolescenza irrisolta e nei ricordi della casa di famiglia a cui l’abbandono ha fatto solo da approdo temporaneo. L’incontro con il dolore degli altri aiuterà la donna a seppellire finalmente i suoi fantasmi.

Addio fantasmi parla al nostro dolore, al nostro egocentrismo, alla leggerezza con cui attribuiamo al passato la nostra infelicità e ci restituisce la misura di noi stessi, dell’avere sempre una casa tra due sponde dello stesso mare.

Annunci
Tags:

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: