Agatha Christie, 10 indizi per scoprire chi è l’assassino nei suoi romanzi

Agatha Christie, 10 trucchi per scoprire chi è l’assassino nei suoi romanzi. Attenzione però, dovrete comunque usare le vostre celluline grigie…

Agatha Christie è universalmente riconosciuta come la regina del giallo. Per me è, molto semplicemente, un’autrice pazzesca capace di raccontare la realtà e l’umanità in maniera straordinaria. Del resto basta leggere i suoi romanzi per rendersi conto di come siano ancora oggi attualissimi.

Hollywood sembra essersi accorta di nuovo della potenza e del fascino delle storie di Agatha Christie, tanto che quest’anno abbiamo visto al cinema Mistero a Crooked House (l’adattamento cinematografico di È un problema, uno dei romanzi più belli della Christie), tra poco vedremo Assassino sull’Orient Express, e poi l’anno prossimo ci sarà anche Assassinio sul Nilo.

Per gli ultimi due si tratta di un ritorno, visto che entrambi sono stati protagonisti di diverse versioni cinematografice (e televisive), una su tutte il capolavoro firmato da Sidney Lument nel ’74.

Il sottoscritto, come avrete intuito, è un fan di vecchia data di Agatha Christie. Adoro visceralmente Hercule Poirot e le sue instancabili celluline grigie, sono affezionato a Miss Marple come se fosse una mia vecchia zia e ho letto quasi tutto quello che è stato scritto da e su Agatha Christie.

Se per caso la nuova ondata di Christie-mania vi porterà a leggere nuovi romanzi della regina del giallo, o a vedere film che non avete visto, o a rileggere i suoi vecchi capolavori, ecco per voi 10 indizi utili per provare a scoprire l’assassino prima dell’investigatore di turno.

Chi è l’assassino?

Innanzitutto chiariamo che i 10 indizi sono stati elaborati da un team di studiosi della Queen’s University di Belfast e dell’Università di Exter. In pratica i ricercatori hanno analizzato le trame di 26 romanzi scritti dalla Christie.

Incrociando poi tutti i dati hanno elaborato una serie di 10 punti che ritornano spesso nelle trame di Agatha Christie e che, se ben interpretati dal lettore, possono essere utili per provare a scoprire l’assassino.

Per quanto mi riguarda posso darvi soltanto due consigli: se l’investigatore di turno è Hercule Poirot fate molta attenzione agli indizi, al movente e alla dinamica dell’omicidio; se invece la protagonista è Miss Marple allora cambia tutto il paradigma e bisogna lavorare sulla psicologia e sul lato umano del personaggi. 

Ma vediamo cos’hanno scoperto i ricercatori inglesi.

Il decalogo del lettore/investigatore

  1. Hercule Poirot: quando ad occuparsi delle indagini è Hercule Poirot spesso l’assassino viene presentato nelle prime pagine del romanzo.
  2. Miss Marple: quando ad indagare è Miss Marple spesso il movimento dell’omicidio è una relazione affettiva o il denaro.
  3. Modus operandi: se l’assassino è un uomo spesso l’omicidio è commesso con un pugnale, oppure mediante strangolamento. Il veleno invece di solito è associato ad omicidi femminili.
  4. Donne: quando l’assassino è una donna spesso trapela una scarsa stima da parte della Christie nei suoi confronti fin da subito. Evidentemente a Zia Agatha le killer donna piacevano ancora meno dei killer uomini.
  5. Super indizio: in quasi tutti i romanzi di Agatha Christie, all’incirca a metà del libro, c’è un indizio molto importante. Spesso l’autrice lo evidenzia in maniera palese, in modo che il lettore abbia la possibilità di scoprire l’assassino.
  6. Dettagli: di solito le assassine donne vengono incastrate a causa di un utensile domestico fuori posto, mentre gli uomini vengono catturati in seguito a ragionamenti logici.
  7. Parenti serpenti: mariti, mogli, figli, figlie, zii, cugini… i colpevoli di romanzi della regina del giallo molto spesso sono parenti delle vittime.
  8. Entra in scena l’assassino: molto spesso la Christie ci presenta i colpevoli nella prima metà dei suoi romanzi, se non addirittura nei primissimi capitoli.
  9. Occhio alla villa: se il romanzo è ambientato in una vecchia dimora nella campagna inglese, allora in 3 casi su 4 l’assassino è una donna.
  10. Mezzi di trasporto: quando vengono utilizzati soprattutto camion o automobile l’assassino è una donna, se invece ci sono molte barche o aerei allora il colpevole di solito è un uomo.
Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2017 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account