Annunci

Attacco allo stivale, la recensione

Attacco allo stivale di Alessandro Cirillo è una spy story molto interessante ambientata in un’Italia del 2015 molto vicina. Un thriller da scoprire.

attacco allo stivale alessandro cirillo recensioneTitolo: Attacco allo stivale
Autore: Alessandro Cirillo
Editore: EEE
PP: 309
Prezzo: ebook 0,99 euro

Cosa accadrebbe se, un giorno, il paese per cui hai lottato, in cui hai creduto, ti voltasse le spalle? Husam Ferreri, militare italiano di origini marocchine, è un esperto di esplosivi. L’Italia lo ha accolto, lo ha allevato, gli ha dato una specializzazione. Ma tutto questo svanisce ad un semaforo di Torino, quando sua moglie viene falciata da un’auto.

Il dolore è enorme, eccessivo. Husam è disperato, arrabbiato ma rassegnato. E, si sa, sono tre sentimenti in cui i talent scout del terrorismo internazionale navigano come esperti marinai.

E l’Italia rappresenta un boccone ghiotto. Da sempre porta dell’occidente sul blocco sovietico, oggi appare l’alleato debole della NATO, quel paese sul quale fare le dovute pressioni perchè gli USA si trovino isolati. Husam è addestrato e pericoloso. E, soprattutto, non gli importa di morire.

Attacco allo stivale è un romanzo molto interessante. L’Italia che fa il conto con il terrorismo di matrice islamica, nel 2015, agita e non poco. In mezzo i canonici ingredienti dei thriller internazionali: islam, Russia, corruzione e traffici illeciti. Ma lo sfondo del Colosseo, piuttosto che la piazza di un paese di provincia, sono davvero un forte contrasto rispetto ai fatti di sangue narrati.

Una panoramica sui servizi segreti italiani e sui G.I.S. Il Gruppo Interventi Speciali dei Carabinieri. Un’analisi dettagliata ed interessante di armi e strategie. Cirillo lascia poco al caso, in questo romanzo. Soprattutto lascia pochi tempi morti. La narrazione, seppur dettagliata e a tratti quasi specialistica e nozionistica, fila via.

Un romanzo gradevole che ci insegna ancora una volta come artisti semisconosciuti possano palesare un talento che i grandi dovrebbero solo invidiare. Una bella scoperta, questo romanzo, un thriller che ricorda da vicino i vari Clancy e Forsyth (con le dovute distanze, sia chiaro). Da leggere.

Guarda il booktrailer di Attacco allo stivale su Youtube

Con la speranza che Cirillo abbia usato molto la fantasia e molto poco la ricerca. Perché il 2015 è dietro l’angolo…

4 barbabietole su 5

Annunci
Tags:

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: