Annunci

Autobiografia Spicciola

Non ci credete? Eccovene riportato uno a caso:

Meringa – Il giorno che tu te ne andasti – www.allyrics.com

“BOOOOOOOOOOOOOOOOOORGH!BOOOOOOOOOOOOOOOOOOORGH!!! BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOORGH! x17”

Una volta raggiunto il successo vendendo tutte e tre le copie dell’album, ce ne andammo dal manicomio perché ci aveva stufato l’arredamento.
Volevamo vivere come le Star che eravamo diventati, ma le cose non andarono bene come pensavo.
Una sera mi feci una pera e incisi dei dischi di musica leggera italiana che detti subito alle stampe.
Dal giorno dopo cominciai ad essere perseguitato da gruppi di metallari inferociti che mi sputavano e mi pestavano a sangue per essermi svenduto e dai fans di Gianni Morandi che mi prendevano a buffetti sulle guance accusandomi di imitare il loro idolo.
Radunai quindi i “Meringa” per un meeting che si risolse a tarallucci e vino:
“Mi hai deluso, hombre.” disse Pedro.
“BOOOOOOOORGH.” disse Parigi.
E così sciogliemmo il gruppo.

Decisi di dare una svolta al mio doloroso passato e filai dritto a Piombino Dese, dove l’ascolto della musica è vietato, per farmi una nuova vita.
Trovai un impiego come nano da giardino.
Il lavoro era buono e ben pagato, anche se impegnativo, e i colleghi erano socievoli: nel giro di qualche lustro ruppi il ghiaccio e feci la conoscenza di due di loro. Uno si faceva chiamare Il_Koma, l’altro Brontolo.
Passammo delle ore felici insieme, a bere, ridere, scherzare, ammazzare, derubare e masturbarci a vicenda.

Annunci
Tags:

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: