Annunci

BE COMICS! Arriva a Padova la terza edizione il 23 e 24 marzo

A Padova terza edizione del Festival internazionale del Fumetto, del gioco e della cultura pop a cura di Arcadia Arte. Con nuova location e programmi rinnovati.

Fumetto, giochi, videogames e cultura pop sono i protagonisti di Be Comics!, il Festival internazionale che il 23 e il 24 marzo 2019 torna per la sua terza edizione a Padova offrendo un vastissimo programma di appuntamenti per il pubblico di ogni età.

La manifestazione, organizzata dalla Fiera di Padova in collaborazione con Arcadia Arte e il supporto del Comune di Padova, si presenta fortemente rinnovata, pur conservando, anzi potenziando, le caratteristiche che in solo due anni hanno consentito di fare di Be Comics! una delle manifestazioni di punta nel settore in Italia.

Nuova sede

La prima novità riguarda la sede stessa della manifestazione. Non più tendostrutture in piazze della città, che in caso di maltempo non si sono dimostrate ideali, ma gli ampi padiglioni attrezzati messi a disposizione dalla Fiera di Padova.

Sono questi ad offrire la location ideale per l’entertainment di Be Comics!, con ampi spazi dedicati agli editori, spazi games, videogames, cosplayer, YouTuber. Qui viene concentrato anche tutto il programma culturale costruito su incontri, conferenze e workshop con ospiti e autori di fama nazionale ed internazionale. E tra le attesissime star del web possiamo già annunciare due ospiti da milioni di followers: LaSabri e Cicciogamer89 con il suo Live Show Expo Edition.

In Fiera trova ampio e confortevole spazio l’estesa area junior, all’interno della quale esperti e professionisti vengono invitati a proporre attività ludico creative di alto livello. In questo ambito, è da segnalare la nuova collaborazione tra il Festival e la Fondazione Hollman con il progetto di parco inclusivo; un’unione quest’ultima dettata da un desiderio di impegno sociale che Be Comics! vuole sostenere pienamente.

Le mostre

Per la sua riconosciuta eleganza e non solo il Centro Culturale Altinate San Gaetano si mantiene come sede d’elezione per le grandi mostre.

Il programma 2019 delle esposizioni è rivolto sia al pubblico più attento alle nuove tendenze nel fumetto, sia ai visitatori interessati ad approfondire le opere o i creatori che hanno segnato la storia del fumetto e dell’animazione. Lo spirito è quello di portare lo spettatore alla scoperta di nuovi protagonisti del panorama contemporaneo mantenendo sempre vivo l’interesse al passato e ai suoi maestri.

Tra Giappone, Cina e Medio Oriente.

Lo stesso manifesto dichiara l’interesse al Giappone confermato anche dalla presenza di ospiti d’eccezione: lo YouTuber Dario Moccia, appassionato ed esperto del Paese del Sol Levante, come di anime e di manga, il fumettista Tuono Pettinato autore dello stesso manifesto e che, al Giappone, ha dedicato la sua opera Big in Japan, il fumettista giapponese Tetsuya Tsutsui, uno degli autori di maggior rilievo del manga moderno, e ancora l’animatore Masami Suda, una delle personalità che hanno reso grande l’animazione e che per decenni ha lavorato ad alcune delle serie più amate, tra cui Ken il guerriero.

Ospiti ed esposizioni offrono anche l’occasione per dedicare attenzione alla Cina che propone, nel mondo del fumetto, nuove promesse tra cui il noto autore Zuo Ma ospite del festival.

La proposta cosmopolita coinvolge anche l’Iraq che per la prima volta in assoluto arriva in Italia attraverso la Nona Arte. Grazie alla collaborazione di Claudio Calia e del suo operato nell’ambito di progetti di cooperazione internazionale saranno esposti in mostra promettenti lavori del collettivo Mesaha Comics di Baghdad e del Karge Comic Studio di Sulaymaniyya.

Annunci
Tags:

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: