Annunci

Il programma completo di Chronicae 2019

Anteprime nazionali, spettacoli teatrali, visite guidate, big italiani e internazionali: torna Chronicae, Festival Internazionale del Romanzo Storico.

La quinta edizione di Chronicae, Festival Internazionale del Romanzo Storico ideato da Sugarpulp e realizzato in collaborazione con il Comune di Piove di Sacco, si presenta ricca come non mai (il programma dettagliato è disponibile sul sito del festival).

Tanti incontri, spettacoli teatrali, rievocazioni, tour guidati, anteprime nazionali… anche quest’anno Piove di Sacco si trasforma nella capitale del romanzo storico con alcuni dei più importanti autori di romanzi storici italiani ed internazionali.

Ricordiamo che anche quest’anno tutti gli appuntamenti di Chronicae sono gratuiti, consigliamo però di prenotare il proprio posto su Eventbrite per evitare brutte sorprese.

Gli incontri letterari

Come sempre grande spazio agli autori: si comincia giovedì 11 aprile alle 19.00 a Villa Roberti (Brugine) per la tradizionale anteprima di Chronicae: Matteo Strukul (Inquisizione Michelangelo, 2018, Newton Compton) e Alex Connor (Caravaggio Saga, 2018, Newton Comtpon) saranno i protagonisti di un inedito “Caravaggio Vs Michelangelo”. A dialogare con i due autori la giornalista Francesca Visentin, traduce Edoardo Rialti (prenotazioni aperte su Eventbrite).

Sabato 13 aprile alle 21.00 sul palco del Teatro Filarmonico di Piove di Sacco salirà Oliver Pötzsch. L’autore tedesco racconterà la saga dedicata alla figlia del boia, pubblicata in Italia da Neri Pozza, serie di romanzi che è diventata un caso letterario mondiale (a questo link è possibile prenotare il proprio posto gratuito).

Domenica 14 aprile, sempre al Teatro Filarmonico, due appuntamenti con due grandi autori italiani: alle 17.00 Marco Malvaldi presenterà La misura dell’uomo (2018, Giunti), il suo romanzo storico dedicato al genio di Leonardo da Vinci (per prenotare cliccate qui). Alle 21.00, sempre al Filarmonico, appuntamento con Antonio Scurati e con il suo M. Il figlio del secolo (2018, Bompiani). Il romanzo, vero e proprio caso letterario dell’anno, è tra i 12 finalisti del Premio Strega 2019 e, oltre ad essere già stato venduto in mezzo mondo, diventerà presto anche una serie tv. A dialogare con l’autore napoletano il Prof. Adriano Zamperini dell’Università di Padova (è possibile prenotare il proprio posto gratuito a questo link)

Chiuderà il festival l’incontro con Mauro Corona al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (martedì 16 aprile alle 18.00). Insieme a Matteo Strukul l’autore nato a Baselga di Piné presenterà il suo ultimo romanzo (Nel Muro, 2018, Mondadori). Anche per l’incontro con Mauro Corona naturalmente è possibile riservare il proprio posto gratuito.

Le anteprime nazionali

Chronicae 2019 sarà anche l’occasione di presentare due prestigiose anteprime nazionali.

Sabato 13 aprile alle 18.00 nel Museo Paradiso del Duomo di Piove di Sacco verrà presentato in anteprima italiana Goya Enigma di Alex Connor (2019, Newton Compton)  durante una serata dedicata al rapporto tra arte, storia e fiction nel romanzo storico. Oltre all’autrice inglese ci saranno anche il critico d’arte Maxi Sabbion e la scrittrice Daniela Piazza, che svelerà qualche anticipazione sul suo nuovo romanzo storico in uscita per Rizzoli. A moderare l’incontro la scrittrice ed editor Linda Talato (prenotazioni disponibili su Eventbrite).

Domenica 14 aprile alle 11.30, sempre nel Museo del Paradiso, Nicola Vegro sveleràAntonio Segreto, il primo romanzo storico dedicato a Sant’Antonio da Padova che verrà pubblicato quest’anno dalle Edizioni Messaggero (è possibile prenotare il proprio posto gratuito a questo link).

Gli spettacoli teatrali

Anche quest’anno ampio spazio al teatro con due spettacoli: venerdì 12 aprile alle 21.00 al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco andrà in scena Il sogno del giovane Leonardo Da Vinci a cura di Barabao Teatro (ecco il link per prenotare il proprio posto).

Sabato 13 aprile alle 10.30, sempre al Filarmonico, toccherà invece a Piccolo delitti tra studenti: l’Università nella Padova del ‘500, spettacolo di Silvia Gorgi e Giacomo Brunoro tratto a Storie segrete della storia di Padova (2017, Newton Comtpon).

Reading,  incontri nelle scuole, visite guidate

Dopo l’incontro con gli studenti degli istituti superiori della Saccisica dedicato a Il Nome della rosa di venerdì mattina, il 12 aprile alle 18.30 al Museo Paradiso del Duomo di Piove di Sacco Edoardo Rialti e Matteo Strukul saranno i protagonisti di Narrare la storia e danzare coi draghi: verità storica nel fantasy di Games of Thrones (prenotazioni disponibili a questo link).

Sabato 13 aprile alle 19.00, sempre al Museo Paradiso, ci sarà invece il reading dedicato a I luoghi e i racconti più strani di Padova (2018, Newton Compton) di Silvia Gorgi (prenotazioni su Eventbrite).

Sabato mattina infine ci sarà una visita guidata alla Biblioteca della Basilica del Santo riservata agli autori e poi a seguire una visita guidata alla Basilica del Santo realizzata in collaborazione con le Edizioni Messaggero, oltre alle tradizionali visite alla scoperta della Saccisica, di Padova e Venezia.

Annunci
Tags:

Made with love by Andrea Andreetta

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: