Annunci

Cicatrici

Cicatrici è un romanzo che travalica i generi, un progressive noir, come lo ha definito l’autore, con qualche venatura horror”

CicatriciTitolo: Cicatrici
Autore: Gianluca Morozzi
PP: 231
Editore: Guanda
Prezzo: Euro 16.00

Mentre un circo sta sfilando nelle strade cittadine, un uomo viene ucciso a colpi di coltello, proprio davanti alla folla inorridita.

L’assassino viene subito arrestato e sottoposto a perizia psichiatrica. Si chiama Nemo Quegg, un uomo tanto grande e grosso quanto goffo e solitario che lavora in una tipografia. Attraverso i suoi colloqui con la psichiatra che dovrà valutarne la sanità mentale apprendiamo la storia di Nemo.

Orfano dei genitori dall’età di un anno, è stato cresciuto da una zia, Rachele, e ha sempre vissuto isolato da tutti. Quando la zia muore, Nemo trova lavoro in una tipografia, dove fa il turno di notte.

Ogni mattina, alle cinque, prende sempre lo stesso autobus, per tornare a casa. Un giorno, ai soliti compagni di viaggio della corsa delle cinque si unisce una bellissima ragazza, e per Nemo è amore a prima vista. Da allora la ritrova ogni notte sull’autobus e vive solo aspettando il momento in cui la vedrà, senza però riuscire mai a trovare il coraggio di rivolgerle la parola.

Ma il destino gli viene in aiuto, e, in seguito a un banale incidente, riesce a conoscerla. Da qui si dipanano gli avvenimenti che lo porteranno a commettere il delitto di cui è accusato.

Attraverso il racconto di Nemo, riportato in maniera obiettiva e asettica dalla dottoressa, scopriremo non solo la (sua) verità sui motivi che lo hanno condotto a compiere un omicidio efferato senza preoccuparsi delle conseguenze del suo gesto, ma anche che rapporto c’è tra la sua vicenda e una tragedia familiare avvenuta, tanto tempo prima, in un’altra località, a Limerick, quando un padre, all’improvviso, senza un motivo apparente, imbracciò un fucile e iniziò a sparare a sua moglie e ai suoi due figli.

Con Cicatrici, edito da Guanda, Gianluca Morozzi fa ancora centro, e alla grande. Conduce il lettore, a poco a poco, in un vortice, in una storia densa di avvenimenti e colpi di scena, fino alla sconcertante soluzione finale.

Per non rovinare la lettura, non è possibile rivelare altro, anche se i temi trattati dal romanzo meriterebbero un approfondimento ben più ampio.

Cicatrici è un romanzo che travalica i generi, un “progressive noir”, come lo ha definito l’autore, con qualche venatura “horror”. Ma è, prima di tutto e soprattutto, un grande romanzo, stupefacente e originalissimo. Un romanzo che non vi lascerà indifferenti e che vi regalerà sicuramente parecchi spunti di riflessione.

Annunci
Tags:
1 Comment

Comments are closed.

  1. […] edito da Guanda, segna il ritorno al thriller di Gianluca Morozzi, dopo i successi di Blackout, Cicatrici e Chi non […]

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: