Annunci

Cultura, l’Italia è il Paese più influente al mondo

Italia prima nella Classifica Influenza Culturale nel mondo

US News ha pubblicato la classifica dei Paesi con la maggior influenza culturale al mondo: al primo posto c’è l’Italia, seguita da Francia e Spagna.

Noi italiani siamo talmente abituati a sottolineare i nostri difetti da non accorgerci delle nostre qualità. Per fortuna il resto del mondo non è così e continua a considerare il nostro Paese come un punto di riferimento assoluto a livello culturale.

Ecco dunque che US News ci piazza di nuovo al primo posto della classifica dei Paesi con la maggior influenza culturale al mondo, e la cosa da noi passa praticamente inosservata.

I Paesi che sono al top per quanto riguarda l’influenza culturale sono sinonimo di ottimo cibo, moda e alta qualità della vita. Gli americani li considerano trend setter. Grazie a queste qualità riescono ad avere quel tocco in più che permette ai loro prodotti di avere una maggior penetrazione commerciale nei mercati internazionali americano.

Questi Paesi e i loro prodotti commerciali e culturali sono infatti protagonisti dei una conversazione globale che rimbalza attraverso i media e i social network.

Cultura, l'Italia è il Paese più influente al mondo

La classifica 2020

La classifica 2020 dei Paesi “most cultural influencer” è stata realizzata da BAV Group (società che fa parte della VMLY & R) in collaborazione con la Wharton School della Pennsylvania University.

I ricercatori hanno intervistato 20.000 persone in 4 Paesi diversi. Ad ognuno è stata presentata una lista con 73 caratteristiche specifiche che dovevano essere associate poi a una singola nazione. Trovate la spiegazione dettaglia di come è stata stilata la classifica finale su US News.

L’Europa resta il riferimento per la cultura mondiale

Quando si parla di influenza culturale l’Europa resta il punto di riferimento a livello globale L’Italia si conferma ancora una volta al primo posto, con buona pace di noi italiani che tanto amiamo denigrare il nostro Paese.

Un dato di questo tipo dovrebbe peraltro farci riflettere su come dovrebbe essere fondamentale investire più risorse possibile sulla cultura, sia per il settore pubblico che per il privato.

Stiamo parlando di un Paese che riesce ad essere davanti a tutti in uno scenario in cui gli USA investano 717 miliardi nel settore media e entertainment (1/3 dell’intero comparto mondiale), con l’industria di settore più grande del mondo.

Dietro all’Italia troviamo Francia e Spagna, con Stati Uniti e Regno Unito che chiudono i primi cinque posti. In vetta dunque niente è cambiato rispetto al 2019.

Tornano nella top10 inoltre Giappone, Brasile, Australia , Singapore e Svizzera. Singapore registra il miglior risultato rispetto al 2019, mentre la Svezia perde 4 posizioni e passa dal decimo posto al quattordicesimo.

Il Brasile è l’unico stato sudamericano in top10 grazie all’enorme potenza dell’immaginario legato al calcio, che resta lo sport più popolare al mondo. Se guardiamo ai paesi latinoamericani il Messico è quello che ottiene il miglior risultato (24esimo posto).

Giappone e Singapore sono le uniche due nazioni asiatiche in top15. Sorprende trovare la Cina soltanto al 19esimo posto.

Annunci
Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

Made with love by Andrea Andreetta

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: