Annunci

Fate fuori Ramirez, recensione

Fate Fuori Ramirez

Fate fuori Ramirez, la recensione di Pierluigi Porazzi del fumetto di Nicolas Petrimaux pubblicato da Star Comics

Fate fuori Ramirez, la recensione di Pierluigi Porazzi del fumetto di Nicolas Petrimaux pubblicato da Star Comics
  • Titolo: Fate Fuori Ramirez
  • Autore: Nicolas Petrimaux
  • Pagine: 160
  • Prezzo: 18,90 euro
  • Editore: Star Comics

Lodevole iniziativa della Star Comics, casa editrice di Perugia che alla fine degli anni Ottanta rilanciò i super-eroi Marvel, che con questa graphic novel (sì, “graphic novel” è femminile, non maschile!) propone ai lettori italiani un successo francese di grande qualità, scritto e disegnato da Nicolas Petrimaux.

Ma chi è Ramirez? Jacques Ramirez è un oscuro impiegato di una ditta di aspirapolveri, con l’handicap del mutismo, ed è un mago nell’assemblare e aggiustare i prodotti dell’azienda.

Ma, all’improvviso, si trova braccato dai sicari di un cartello messicano che vogliono ucciderlo. Ramirez, infatti, sembra condurre una doppia vita: in lui, uno degli scagnozzi del cartello riconosce uno spietato e infallibile killer che agisce come un fantasma, apparendo e scomparendo dopo aver colpito il bersaglio.

In questa prima parte della storia, la strada di Ramirez si incrocerà anche con quella di Dakota e Chelsea, due ragazze che si sono date alla vita criminale e ora sono in fuga dalla polizia.

Nella sceneggiatura riecheggiano atmosfere delle migliori serie televisive americane, da Breaking Bad a Banshee, e omaggi al classico noir statunitense, con un apparato grafico di grande livello (i disegni ricordano il Cavazzano di Altai & Johnson), impreziosito da finte e godibili inserzioni pubblicitarie.

Una graphic novel di grande qualità, quindi, con una trama avvincente e originale. Un consiglio a tuti gli appassionati di fumetti (e non solo): leggete “Fate fuori Ramirez”, non ve ne pentirete!

Annunci
Tags:

Made with love by Andrea Andreetta

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: