Tempo di Libri, l’obiettivo è internazionalizzare l’editoria italiana

Tempo di Libri, l'obiettivo è internazionalizzare l'editoria italiana

Tempo di Libri, una fiera internazionale: non solo editori ed autori stranieri, l’obiettivo è internazionalizzare l’editoria italiana.

Su una cosa sono sempre stati molto chiari gli organizzatori di Tempo di Libri, la nuova fiera del libro di Milano che si terrà a Fiera Milano Rho dal 19 al 23 aprile: la dimensione internazionale dell’evento.

Questo non significa soltanto garantire la partecipazione di grandi autori, editori e ospiti provenienti dall’estero. Una cifra distintiva della Fiera sarà la sua attenzione per l’internazionalizzazione del prodotto italiano: gli operatori stranieri arriveranno non solo per trattare i diritti ma soprattutto per conoscere l’eccellenza editoriale nazionale.

Da questo punto di vista, sarà molto importante il ruolo dell’Associazione Italiana Editori come coordinatrice di Aldus, il network europeo delle Fiere del Libro. Nata a giugno 2016, questa iniziativa mira a offrire un terreno di collaborazione e scambio per tutte le organizzazioni coinvolte nella realizzazione di eventi fieristici e professionali dedicati all’editoria e coinvolge sia le maggiori Fiere continentali (la Buchmesse di Francoforte, Bologna Children’s Book Fair), che realtà dalle dimensioni più contenute ma dal grande dinamismo come Più libri più liberi a Roma, Lisbona in Portogallo, Bucarest in Romania.

MIRC, Milan International Rights Center

Dal 19 al 21 aprile, Tempo di Libri ospiterà il MIRC – Milan International Rights Center, appuntamento che punta a favorire i contatti internazionali tanto per i grandi gruppi che per la piccola e media editoria, in un’ottica di crescita dei volumi di vendita dei diritti di titoli italiani all’estero. L’occasione sarà doppiamente interessante, visto che tutti gli editori espositori a Tempo di Libri avranno diritto a una partecipazione gratuita.

MIRC occuperà uno spazio di circa 3mila mq, con pareti insonorizzate per creare una zona riservata alle trattative tra operatori. Previa registrazione online, l’evento si rivolgerà a editor, responsabili diritti delle case editrici, agenti letterari e talent scout.

Milano (e non solo): Tempo di Libri e il territorio italiano

La Fiera si inserisce in un progetto più ampio di promozione della lettura che l’Associazione Italiana Editori sta portando avanti e che vuole coinvolgere l’intero territorio nazionale. Un progetto trasversale, sia dal punto di vista geografico, sia per l’impostazione del programma e degli eventi.

Tempo di Libri si aggiunge infatti a due altre grandi manifestazioni, ormai radicate nel Paese: la fiera dei piccoli e medi editori Più libri più liberi a Roma e il progetto #ioleggoperché, che – grazie alla partecipazione e alla generosità dei cittadini – porta centinaia di migliaia di libri nelle biblioteche scolastiche di tutta Italia.

La nuova Fiera non sarà decisiva solo sul breve termine, ma agevolerà la costruzione di una rete di continuità – sia temporale sia di contenuti – dedicata allo sviluppo di innovative pratiche di promozione della lettura. L’obiettivo finale è portare i libri, la lettura e l’editoria ovunque, raggiungendo anche quelle zone del Paese che più soffrono della mancanza di librerie. Un viaggio appena iniziato, che nei prossimi mesi si arricchirà con nuove tappe nelle città del Sud Italia.

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2016 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account