La regola del buio

La regola del buio di Greg Iles è un thriller vero. Un libro che spaventa. Può piacere o non piacere. Ma non lascia indifferenti.

La regola del buioTitolo: La regola del buio
Autore: Greg Iles
Editore: Piemme
PP: 445
Prezzo: 11 euro cartaceo, 6.99 euro ebook

Ok, ragazze e ragazzi. Parliamoci chiaro: ci sono libri che sono fantastici da leggere sdraiati a letto, prima di spegnere la luce. Questo no! Sempre che non vogliate diventare dei professionisti nella conta delle pecorelle, o dei dipendenti da gocce che favoriscono il sonno.

La regola del buio è un thriller vero. Un libro che spaventa. Poi, può piacere o non piacere. Ma non lascia indifferenti.

Non è il classico thriller con un serial killer, con sangue che schizza in ogni dove e indagini serrate. Greg Iles ci mette dentro un filo psicologico che tiene il lettore in perenne equilibrio tra il desiderio di andare avanti e il panico nel voltare la pagina.

Il protagonista di questa folle storia è John, un uomo equilibrato, padre di una splendida bambina, senza ombre nella vita. La moglie, dopo una gravidanza difficile e conclusa male, vive insieme a lui una routine fatta di piccoli gesti familiari.

John un giorno conosce Eve. Bella, sexy. E con un terribile segreto. Ma John lo scoprirà tardi. Lo scoprirà dopo essersi ritrovato un cadavere tra le mani. Badate bene, non in senso figurato.

Ma senza ricordarsi come ci sia finito. E, cosa ancora più curiosa, senza capire se il responsabile della morte sia lui. Perchè Eve non è quella che sembra. E John scoprirà di sé stesso cose che nemmeno immaginava.

Mallory. Il nome Mallory vi risuonerà nella mente a lungo. E vi farà venire i brividi.

Non posso raccontare oltre. E’ un romanzo basato su un costante gioco di equilibri, che porta a scegliere ora una verità, ora un’altra… E, vi confesso, il dubbio che vi assalirà da subito, ve lo porterete fino alla penultima riga.

E’ un romanzo a tinte forti, fatto di sesso spesso spinto e di domande continue, di sospetti e di disagi familiari, di introspezione e di menzogne. Il tutto sottolineato da un viaggio nella più profonda intimità dei personaggi che lo abitano.

Greg Iles srotola un copione che viaggia veloce, che apre continui scenari. Analizza le debolezze umane e le crudeltà, facendo capire che il passato non è sempre tale. E che “impossibile” è un termine riconoscibile solo da chi non si pone domande.

Misuro sempre la qualità di un libro in sensazioni ed emozioni che mi regala. Con La regola del buio ho fatto il pieno. Perchè, alla fine, è un racconto che ti porta a domandarti come sarebbe la tua vita se la tua più grande certezza vacillasse.

Vi troverete ad osservare chi vi sta accanto con occhi diversi. E, amici maschietti, se la vostra lei un bel giorno si arriccerà un ciuffo attorno al dito, beh, credetemi, è un gesto che non vedrete mai più come un tempo.

Tranquilli, però. Prima o poi passa… prima o poi.

VOTO: 3 Barbabietole su 5

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2017 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account