le 10 domande che è assolutamente vostro diritto inalienabile fare ad un libraio, ma che è meglio che non facciate MAI.

10 brevi lezioni di scrittura creativa che ti faranno comporre testi proprio come Il più grande scrittore vivente di Spinea

Le 10 domande che è assolutamente vostro diritto inalienabile fare ad un libraio, ma che è meglio che non facciate MAI.

Ecco per voi (anzi, per me) le 10 domande che è assolutamente vostro diritto inalienabile fare ad un libraio, ma che è meglio che non facciate MAI.

  1. “Mi può ordinare la versione con la copertina rigida?”
  2.  “Ha per caso “Pinco panco” di Panco Pinco?” “No, purtroppo è un fuori catalogo” “Allora me lo può ordinare?” … “No, purtroppo questo libro non esiste” “Allora me lo può ordinare?” … “Ce ne sono solo 3 in alcuni musei italiani” “Allora me lo può ordinare?” … “Mi dicono che è in una lingua morta” “Allora me lo può ordinare?”
  3. (Il lunedì mattina) Scusi, ha da cambiare questa banconota da 500 euro?
  4. Può farmi fattura di questo libretto da 4,90? Pago con carta di credito. Mi fa anche un pacchetto? Ha un sacchettino? Ha messo il segnalibro?
  5. Scusi, ho lo sconto per un’altra libreria, mi saprebbe indicare dov’è?
  6. “Ha scritto altro quest’autore qui?” “No” “Perché?”
  7. “Perché ieri sera dopo l’orario di chiusura non eravate aperti?”
  8. “Vendete uova di pasqua finte da riempire?”
  9. “Scusi, dov’è il settore “coltelli/armi da fuoco”?
  10. (dopo aver comprato un libro) “E adesso cosa mi regala?”
Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2017 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account