Le 15 serie più attese del 2016 (10 erano troppo poche)

hap-e-leonard-serie-tv

Le 15 serie più attese del 2016 (10 erano troppo poche), un nuovo pezzo di Fabio Chiesa per SugarDAILY, il blog di Sugarpulp.

Se siete amanti delle serie tv preparatevi: quest’anno il vostro hobby rischia di diventare un lavoro a tempo pieno. Per aiutarvi a districarvi nel ginepraio delle uscite dei prossimi mesi Sugarpulp ha deciso di farvi un bel listone, da usare come promemoria. Ma attenzione: parliamo solo di nuovi show e vi spieghiamo pure perché non ve li dovete perdere. L’elenco dovevano essere di dieci. Poi ci siamo detti: sono troppo poche. Senza considerare che le liste da dieci sono capaci di farle tutti.  Così, sono diventate quindici e abbiamo cacciato dentro tutto quello che più ci ispirava. Anche perché, se non lo aveste ancora capito, quest’annata potrebbe essere la più ricca ed appassionate di sempre.

Martin Scorsese, Christopher Nolan,  JJ. Abrams, Baz Luhrmann, sono solo alcuni dei cineasti che stanno dietro alle novità più succulente della stagione. Per non parlare delle star hollywoodiane che hanno deciso di cimentarsi con la serialità ( o di ritornarci):  Anthony Hopkins, Ed Harris, Evan Rachel Wood, James Marsden, James Franco, Cuba Gooding Jr, John Travolta, Paul Giamatti, Billy Bob Thornton, William Hurt, Giovanni Ribisi, Zach Galifianakis… Netflix, HBO, Amazon, Fox, FX, MTV e tante altre case di produzione e network televisivi americani sono pronti a sfidarsi in una royal rumble all’ultimo sangue a colpi di grandi nomi, e promettono spettacolo, botti e faville.

Perciò, allacciate le cinture e preparatevi ad una bella maratona. E se a fine anno la vostra dipendenza da serie sarà diventata invalidante, mi raccomando: parlatene col vostro medico!

VINYL

  • Genere: Drama
  • Network: HBO
  • Uscita: 14 febbraio

Metti insieme Martin Scorsese, Mick Jagger e Terence Winter, già creatore e produttore esecutivo di Boardwalk Empire e dei Soprano, e fatti raccontare la New York degli anni ‘70  visti dagli occhi del proprietario di un’etichetta discografica (interpretato da Bobby Cannavale) che  tenta di salvare affari e famiglia in un vortice di sesso, droga e tanta buona musica. Niente male vero?  Beh, non è un sogno, ma una nuova serie targata HBO che si appresta ad essere uno dei must-see dell’anno.

  • Perché la attendiamo

Semplice: perché qui a Sugarpulp amiamo Jagger e veneriamo Scorsese. Perché Winter ed HBO sono una garanzia. E perché, nonostante passino le decadi, i ’70 sono sempre nel nostro cuore così  come la loro inimitabile musica. Guarda il trailer di Vinyl

WESTWORLD

  • Genere: Sci-fi, western, drama
  • Network: HBO
  • Uscita: estate 2016

Inizialmente prevista per il 2015,  Westworld è indubbiamente uno degli show più attesi dell’anno: prodotta, scritta e diretta da Cristopher Nolan, la serie è ispirata all’omonimo film cult di Michael Crichton uscito nel 1973 (titolo italiano: Il mondo dei robot). La trama ruota attorno al tema della macchina che si ribella all’uomo. Al centro della storia la rivolta degli androidi di un avveniristico luna park. Cast stellare che comprende Sir Anthony Hopkins, Ed Harris, Evan Rachel Wood e James Marsden.

  • Perché la attendiamo

Perché le intuizioni del compianto Michael Crichton ed il talento visionario di Nolan potrebbero rivelarsi una miscela esplosiva.  Così come la contaminazione tra fantascienza e western, che fa molto Weird Tales. Guardate il trailer per credere. Guarda il trailer di Westworld

11.22.1963

  • Genere:  Mystery, Sci-fi, Drama
  • Network: Hulu
  • Uscita: 15 febbraio

Si tratta di una mini serie in otto puntate tratta dall’omonimo, monumentale romanzo di Stephen King. Lo show è prodotto niente poco di meno che da Mr. Star Wars JJ. Abrams in collaborazione con lo stesso King. Protagonista James Franco nei panni dell’insegnante Jake Epping che viaggia indietro nel tempo per sventare l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy.

  • Perché la attendiamo:

Chi ha letto il libro sa bene il perché. Chi non lo avesse fatto è invitato a provvedere immediatamente e a mettersi in spasmodica attesa. Se il romanzo era un capolavoro il sodalizio tra Abrams. e King intriga e fa ben sperare. Il coinvolgimento del Re dovrebbe garantire una certa aderenza alla storia  e Franco, come protagonista, è quanto di meglio si potesse chiedere. Incrociamo le dita.

HAP & LEONARD

  • Genere: Crime, noir, pulp, dark comedy
  • Network: Sundance TV
  • Uscita: 2 marzo

Basata sugli imperdibili romanzi di Joe Lansdale la serie racconta le avventure di Hap Collins e Leonard Pine, la coppia di investigatori più improbabili che la letteratura abbia mai conosciuto. Questa prima stagione, composta da sei episodi, è ambientata in una cittadina del profondo Texas negli anni ‘80. Lo show è stato scritto e sviluppato da Nick Damici e Jim Mickle che nel 2014 hanno portato con successo sul grande schermo un altro romanzo di Lansdale, Cold in July. Coinvolto nel progetto lo stesso Lansdale che figura come co-executive producer. Cast di tutto rispetto: Hap e Leonard sono interpretati rispettivamente da James Purefoy (The Following)  e Michael K. William (Boardwalk empire, The Wire).

  • Perché la attendiamo

Che ve lo dico a fare? Lo show promette scintille. Chi ama Lansdale – e noi lo amiamo alla follia- attende questa serie da anni. Visto quanto fatto con Cold in July Damici e Mickle potrebbero essere la “coppia perfetta” in grado di far rivivere sullo schermo le atmosfere della leggendaria saga creata dallo scrittore texano. Guarda il teaser trailer di Hap & Leonard

THE GET DOWN

  • Genere: Musical drama
  • Network: Netflix
  • Uscita: non ancora nota

Ancora anni ’70, ancora New York, ancora musica. Questa volta è addirittura Baz Luhrmann (Romeo + Giulietta, Moulin Rouge!, Australia e Il grande Gatsby) a raccontarci la nascita della disco e del hip-hop attraverso le gesta di un gruppo di scatenati teenagers afroamericani del South Bronx. La serie, creata da  Shawn Ryan (The Shield) e Luhrmann vede tra i protagonisti volti noti della serialità a stelle e strisce, tra i quali Giancarlo Esposito (il Gus Fring di Breaking Bad) e Jimmy Smits (Nero in Sons of Anarchy)

  • Perché la attendiamo

Perché la Grande Mela, i seventies, la disco, l’hip-hop e Luhrmann ci sembrano una miscela esplosiva. E  basta guardare il trailer per capire che siamo di fronte ad un prodotto con una fotografia ed una colonna sonora da urlo! Guarda il trailer di The Get Down

AMERICAN CRIME STORY: THE PEOPLE VS O.J. SIMPSON

  • Genere: Crime, drama
  • Network: Amazon
  • Uscita: 2 febbraio

Dopo il successo di American Horror Story il produttore esecutivo Ryan Murphy ed i suoi collaboratori ritornano con una nuova serie antologica incentrata questa volta sui crimini che hanno sconvolto l’opinione pubblica americana negli ultimi decenni. La prima stagione, composta da dieci episodi, ripercorre uno dei casi più eclatanti degli anni ’90: il controverso processo ad al campione di football americano ed attore O.J. Simpson per l’omicidio dell’ex moglie Nicole Brown e dell’amico  Ronald Goldman. Nei panni di Simpson il premio Oscar Cuba Gooding Jr, mentre John Travolta (che figura anche tra i produttori) è l’avvocato incaricato dalla difesa Robert Shapiro.

  • Perché la attendiamo

Perché l’idea di raccontare i più eclatanti casi criminali accaduti negli States è un’intuizione coraggiosa ed intrigante. Se il livello è lo stesso di  American Horror Story il successo è garantito. Guarda il trailer di American Crime Story

BILLIONS

  • Genere: Drama
  • Network: Showtime
  • Uscita: 17 gennaio

Politica, giustizia e finanza si intrecciano pericolosamente in questo nuovo drama d’autore firmato Showtime. Nato su idea degli autori di Ocean’s Thirteen Brian Koppelman e David Levien e del giornalista  e financial columnist del New York Times  Andrew Ross Sorkin, la serie racconta  il rovinoso scontro tra il procuratore distrettuale Chuck Rhoades (Paul Giamatti) ed il finanziere milionario Bobby ‘Axe’ Axelrod (Damien Lewis, Homeland). Nel cast figurano inoltre Maggie Siff (Sons of Anarchy, Mad Men) e David Costabile (The Dig, The Blacklist).

  • Perché la attendiamo

Perché potrebbe rivelarsi lo show più scomodo e pungente della stagione. E perché Paul Giamatti è un fuoriclasse assoluto. Guarda il trailer di Billions

THE TRIALS

  • Genere: Drama, noir, thriller
  • Network: Amazon
  • Uscita: non ancora nota

Dopo il meritato successo di Fargo, Billy Bob Thornton torna protagonista di una nuova serie di dieci episodi, questa volta targata Amazon. Il personaggio sembra essere cucito su misura: un avvocato un tempo rispettabile cacciato dallo studio che aveva contribuito a fondare, alcolizzato ed imprevedibile, che rientra in pista per combattere contro un’ingiusta condanna a morte. Nel cast, oltre a quello di Thornton, spicca il nome del premio Oscar William Hurt. Lo show è scritto e prodotto da David E. Kelley (Ally McBeal) e Jonathan Shapiro (The Practice). Il ruolo di protagonista doveva inizialmente andare a Kevin Costner.

  • Perché la attendiamo

Perché Billy Bob Thornton è una garanzia ed i personaggi slabbrati sono assolutamente nelle sue corde. Ed Hurt non è certo un attore qualunque…

SNEAKY PETE

  • Genere: Crime, drama
  • Network: Amazon
  • Uscita: non ancora nota

Nata dalle menti di Bryan Cranston (Breaking Bad) e David Shore (House) la serie è co-prodotta da AmazonSony Pictures Television e ruota attorno a Marius (Giovanni Ribisi) uno scaltro truffatore che dopo aver assunto l’identità del compagno di cella Pete si unisce alla sua ignara famiglia. Una famiglia di… cacciatori di taglie(!), nella quale Marius si integrerà iniziando a dare la caccia a criminali ben peggiori di lui. Cranston fa anche parte del cast.

  • Perché la attendiamo

Perché la trama è accattivante e perché Ribisi ha una perfetta faccia da canaglia. Siamo inoltre curiosi di vedere alla prova Bryan Cranston come autore e produttore. Guarda il trailer di Sneaky Pete

SHANNARA

  • Genere: Fantasy, adventure
  • Network: MTV
  • Uscita: prima puntata trasmessa il 5 gennaio

Dalla saga di Terry Brooks una serie fantasy che promette di essere il nuovo Trono di Spade.  Lo show è una delle più grandi scommesse mai fatte da MTV che con questo progetto ha sensibilmente alzato l’asticella delle sue produzioni. La serie è  stata ideata  da Al Gough e Miles Millar (già creatori di Smallville), ed è diretta dal regista sudafricano Jonathan Liebesman (Tartarughe Ninja). Principesse, eroi, elfi ed epiche avventure attendono i fan di Brooks e tutti gli amanti del fantasy.

  • Perché la attendiamo

Perché è ad oggi l’unico prodotto fantasy degno di nota e lo sforzo profuso da MTV lascia pensare che nulla sia stato lasciato al caso. Guarda il trailer di Shannara

X-FILES

  • Genere: Sci-fi, mistery
  • Network: Fox
  • Uscita: 26 gennaio

Ai nostalgici basta ascoltare due note della sigla per sentire i brividi sulla schiena. Sono passati quattordici anni dalla conclusione della serie originale, ma da tempo si vociferava di un revival. L’attesa è finita: gli agenti speciali Fox Mulder e Dana Scully sono pronti a tornare  per indagare su nuovi, inquietanti misteri. Sei imperdibili episodi e si parla già di un possibile rinnovo…

  • Perché la attendiamo

Perché quando ancora si usava il termine telefilm X-Files ha generato un fenomeno di culto che ha svecchiato il modo di scrivere e concepire la serialità. Guarda il trailer di X-Files

COLONY

  • Genere: Sci-fi, drama
  • Network: USA network
  • Uscita: 14 gennaio

In un futuro distopico la Terra è dominata da un governo di origine aliena. L’ex agente dell’FBI Will Bowman (Josh Holloway, Lost) e sua moglie Katie (Sarah Wayne Callies, The walking dead) cercano disperatamente di ricongiungersi al figlio dal quale sono stati separati durante l’invasione.  Bowman, per proteggere la propria famiglia , è costretto a collaborare con il Nuovo Ordine e a combattere contro la colonia della resistenza sorta in una Los Angeleles sotto stato di assedio. La serie è stata ideata e scritta da Carlton Cuse, già produttore esecutivo di Lost e The Strain.

  • Perché la attendiamo

Perché ha tutte le carte in regola per essere uno degli show più avvincenti della stagione. E perché rivedere uno dei  protagonisti di Lost  impegnato in un progetto ambizioso ci fa sempre piacere. Guarda il trailer di Colony

OUTCAST

  1. Genere: Horror, drama
  2. Network: Cinemax
  3. Uscita: primavera 2016

Outcast è il nuovo attesissimo horror drama nato dalla mente di Robert Kirkman, già creatore di The Walking Dead. Una prima stagione di dieci puntate per raccontare la storia di Kyle Barnes (Patrick Fugit, L’amore bugiardo) un uomo perseguitato sin dall’infanzia da una possessione maligna che decide di allontanarsi dalla società per evitare di procurare danni ai suoi cari ed alla persone che lo circondano. L’incontro con il reverendo Anderson, il sacerdote che aveva cercato di aiutarlo durante la sua infanzia, lo porterà a scoprire nuove verità su se stesso e sul demone che lo possiede…

  • Perché la attendiamo

Perché è l’unica nuova serie horror veramente degna di nota. E perché i fumetti di Kirkman, sui quali lo show si basa, sono di assoluto spessore. Guarda il trailer di Outcast

LUKE CAGE

  • Genere: Superhero, action, adventure
  • Network: Netflix
  • Uscita: non ancora nota

Dopo il grande successo di Daredevil e Jessica Jones prosegue il sodalizio tra Marvel e Netflix per raccontare le gesta di un nuovo supereroe: Luke Cage. Interpretato da Mike Colter Luke è un ex carcerato che, sottoposto ad un esperimento finito male, si ritrova improvvisamente in possesso di una forza sovraumana ed una pelle indistruttibile. Cercherà di nascondersi e ricostruirsi una vita ad Harlem ma, ben presto, il suo passato tornerà a perseguitarlo e sarà costretto ad usare le sue straordinarie capacità.

  • Perché la attendiamo

Perché Daredevil e Jessica Jones si sono rivelati due gioiellini e anche questa nuova serie stand-alone promette di riproporre le venature noir che hanno caratterizzato i suoi due predecessori, sorprendendo pubblico e critica. Guarda il teaser di Luke Cage

BASKETS

  • Genere: Comedy
  • Network: FX
  • Uscita: 21 gennaio

Scritta e prodotta dall’incontenibile Zach Galifianakis in collaborazione con Louis C.K. e Jonathan Krisel la serie racconta la storia del californiano Chip Baskets, che dopo essere stato respinto da una prestigiosa scuola di clown  di Parigi insegue il suo sogno di diventare un grande pagliaccio professionista. Prima stagione composta da 10 episodi della durata di 30 minuti ciascuno.

  • Perché la attendiamo

Perché è un progetto così folle e fuori dagli schemi che potrebbe rivelarsi geniale. Perché  abbiamo un disperato bisogno di farci una bella risata. E perché, Galifianakis, un sorriso riesce sempre a strapparcelo! Guarda il trailer di Baskets

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2016 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account