L’ultima intervista, recensione

L’ultima intervista di Paolo Panzacchi, la recensione di Federica Belleri per Sugarpulp MAGAZINE.

ultima-intervista-paolo-panzacchi-recensioneTitolo: L’ultima intervista
Autore: Paolo Panzacchi
Editore: Maglio Editore
PP: 188
Prezzo: 14 euro

La vita di Guglielmo Cerri è una lotta. Contro i demoni che si impossessano di lui, contro suo padre….troppo sordo e padrone. Contro la scrittura, amata nel profondo. Contro le donne che ha preso e lasciato in tutta fretta.

Da Bologna a Parigi, per inseguire i suoi sogni… o per sfuggire ai fantasmi?

Il suo percorso è arrivato ad un punto di non ritorno. Ora è costretto a ricostruire quello che, con abilità disarmante, ha distrutto.

Ha ricordi terribili e incubi anche peggiori. È uno sciocco egoista, beve e fuma troppo, ha sbalzi d’umore e eccessi d’ira. Non è facile stargli accanto, nemmeno per la moglie Nathalie.

Nella sua vita c’è Cat, vizio e coscienza.  Cat è ciò che noi vogliamo che sia. Arriva quando tutto è perduto.  Respira malvagità.  Si impossessa delle debolezze e della sensualità repressa. Dei pensieri e del desiderio di autodistruzione.

È sicura, crudele, opportunista. Guglielmo Cerri sta per toccare il fondo e ne è consapevole.  Il suo carattere complicato stordisce e affascina. I momenti di fragilità che mostra di tanto in tanto lasciano spiazzati.

Le prospettive di questo famoso scrittore cambiano, la sua intera esistenza subisce una svolta. Una piccola luce arriva a illuminargli il cammino, lo contagia con il sorriso e l’innocenza. Inizia ad interrogarsi sull’amore e su quanto si possa sgretolare facilmente.  Deve sistemare i conti sospesi. Quale sarà la sua prima sfida?

Ha bisogno di decidere e deve guardare al passato imparando a chiudere man mano dietro di sé ogni porta aperta. Deve affrontare a viso aperto le emozioni. Le possibilità sono poche ma esistono, questo non è un gioco…

L’ultima intervista, di Paolo Panzacchi ci presenta un affascinante intreccio di personaggi, sostenuti nella loro storia personale fino alla fine, senza cedimenti.

Un noir teso e particolare. Una strada da percorrere, che ci piaccia o meno. Un insieme di scelte, che prevedono conseguenze non sempre piacevoli. Una trama dove è la coscienza a pagare.

Come riuscire a mettere tutto in ordine, prima che sia troppo tardi? Prima che non esista una prossima volta?

Insolitamente toccante, romanzo ricco di sensazioni e di immagini. Vi invito a leggerlo con attenzione per apprezzarne le sfumature.

Buona lettura.

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2017 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account