Annunci

Le nuove puntate del Commissario Montalbano, l’anteprima

Le nuove puntate del Commissario Montalbano

Le nuove puntate del Commissario Montalbano, l’anteprima stampa raccontata da Danilo Villani per i lettori di Sugarpulp MAGAZINE (senza spoiler).

La settimana scorsa siamo stati all’anteprima stampa delle nuove puntate del Commissario Montalbano, La giostra degli scambi (stasera in prima serata su RAI1) e Amore (lunedì 19 febbraio sempre in prima serata e sempre su RAI1).

Il luogo comune, di solito usato in un contesto sportivo, ovvero “squadra che vince non si cambia” può essere tranquillamente applicato alla serie tv “Il commissario Montalbano”. Questo è quanto si è percepito durante la presentazione, e annessa conferenza stampa, delle nuove puntate della serie presso l’headquarter RAI.

Squadra al completo, ad eccezione di Cesare Bocci, da Zingaretti a Nobile, da Russo a Mazzotta. E, citando lo stesso Camilleri, tutto il team è parte di un ingranaggio al limite della perfezione dove ognuno interpreta il proprio ruolo in un armonico gioco di squadra. Appunto.

Squadra che, come da tradizione, viene integrata da uno special guest per ogni episodio. Abbiamo visto in azione Luigi Maria Burruano, Biagio Pelligra, Serena Rossi, Tony Laudadio e l’indimenticabile Ciccino Sineri nei panni di don Balduccio Sinagra.

Per l’episodio “La giostra degli scambi”, Fabrizio Bentivoglio interpreterà un ruolo centrale e, avendo assistito all’anteprima, siamo rimasti meravigliati della sua recitazione in puro dialetto siciliano.

Estrema disponibilità da parte di tutto lo staff per interviste, domande, scambi di opinioni.

Alla conferenza stampa era presente tutto il management. Da Carlo Degli Esposti per Palomar, al direttore RAI1 Angelo Teodoli. Sono stati snocciolati numeri importanti non solo in Italia ma su scala globale visto che il prodotto Montalbano ha estimatori sparsi ovunque.

Fuoco di fila di domande da parte dei presenti compreso Sugarpulp che ha chiesto perché dopo 19 anni di programmazione, il commissario Montalbano viaggia ancora con la stessa FIAT Tipo. La risposta è stata fornita dal regista Alberto Sironi: la Tipo è stata mantenuta per trasmettere il senso di fiaba, la dimensione onirica della serie. Per chi volesse approfondire è disponibile il video sulla pagina Sugarpulp di Facebook.

Rimane però il fatto che la Tipo era presente durante l’intervista di Fabio Fazio a Luca Zingaretti in Che tempo che fa. Coincidenze? Non crediamo.

Annunci
Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: