Premio Scerbanenco@Lignano

Premio SCERBANENCO@LIGNANO, quattro appuntamenti per scegliere il racconto più noir dell’estate 2015

Un premio per un racconto giallo e quattro appuntamenti, a luglio, con scrittori italiani. Nel 2015 Lignano Sabbiadoro celebra così lo scrittore Giorgio Scerbanenco che negli ultimi anni visse proprio nella località balneare friulana, dove scrisse e ambientò alcuni romanzi (da La sabbia non ricorda a Al mare con la ragazza) e moltissimi racconti. La Biblioteca di Lignano, che da sei anni organizza una serie di appuntamenti estivi in ricordo del maestro del noir italiano, custodisce inoltre l’Archivio Scerbanenco, affidato alla città dalla famiglia: i dattiloscritti originali, i libri, le sceneggiature cinematografiche delle sue opere ma anche oggetti personali, come la macchina da scrivere con la quale lo scrittore lavorava ai suoi “delitti di carta”. Quest’anno, grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale e del quotidiano friulano Messaggero Veneto, è stato infatti bandito un concorso per aspiranti giallisti, Premio Scerbanenco@Lignano. Come partecipare? Si concorre inviando un racconto giallo inedito, in lingua italiana e che non sia stato premiato o segnalato in altri concorsi. I racconti, di lunghezza non superiore alle 10.000 battute (spazi compresi), dovranno essere inviati via mail entro venerdì 31 luglio all’indirizzo scerbanenco [@] lignano.org con indicazione del nome, cognome, indirizzo e numero di telefono dell’autore. Premio-Scerbanenco-Lignano-archivio-scerbanenco

La rassegna Omaggio a Giorgio Scerbanenco

Intanto a luglio, nuova edizione della rassegna Omaggio a Giorgio Scerbanenco. Si parte martedì 7 luglio alle 18.30 con Alessandro Bongiorni, che presenta La sentenza della polvere (Piemme), un romanzo molto scerbanenchiano ambientato a Milano. Quindi, martedì 14, sarà la volta del padovano Matteo Strukul, con una doppia presentazione: lo scrittore ha infatti pubblicato La Ballata di Mila e La giostra dei fiori spezzati (Mondadori). Si prosegue martedì 21 con un ritorno: a Lignano interverrà infatti Patrick Fogli, già noto ai lettori friulani, che presenterà la sua ultima opera: Io sono Alfa (Piemme) Infine, martedì 28, sarà la volta di Roberto Riccardi, con La firma del puparo (edizioni e/o).

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2016 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account