Tempo di libri, il programma professionale

Tempo di libri, il programma professionale

Tempo di libri, il programma professionale della nuova fiera del libro di Milano che si terrà a Fiera Milano Rho dal 19 al 23 aprile 2016.

Il programma professionale di Tempo di Libri, la nuova fiera del libro di Milano che si terrà a Fiera Milano Rho dal 19 al 23 aprile, si svilupperà in un’ottica di intreccio e integrazione con l’intera Fiera.

Quella dedicata ai professionisti dell’editoria non sarà una sezione isolata, rigidamente riservata agli addetti ai lavori, senza punti di contatto con il resto della manifestazione, ma un momento di riflessione sull’industria che – lasciandosi permeare dal modello dell’alfabeto che è cardine del programma generale – si svilupperà in molteplici direzioni, aprendosi al coinvolgimento di tutti i protagonisti della Fiera.

Il punto di partenza sarà un ritorno alle radici della parola “professionale”, recuperando l’idea che tutti i passaggi nel percorso di vita di un libro sono frutto di un lavoro in cui convivono formazione, curiosità, aggiornamento, discussione. Questo approccio sarà accompagnato dalla visione di un’industria che deve imparare a reinventarsi, facendo fronte alle tante sfide del presente e del futuro seguendo logiche di filiera e non più di categoria.

Incontro aperti a tutta la filiera del mondo editoriale

In termini concreti, il programma presenterà una serie di incontri, convegni e workshop con l’obiettivo di far incontrare, conoscere e discutere i professionisti dell’editoria, offrendo al tempo stesso strumenti di aggiornamento.

Dalla grafica alla traduzione, dal marketing al confronto con le tecnologie digitali, fino alla distribuzione (fisica e digitale), tutti i campi e le incognite del mondo editoriale contemporaneo saranno passati sotto la lente d’ingrandimento.

Si analizzeranno i dati di mercato, confrontando le affinità e le differenze tra l’industria italiana e quelle straniere e ragionando su quel processo di internazionalizzazione che appare un passaggio ormai decisivo per qualsiasi realtà editoriale. Si rifletterà sulle strade da percorrere per incidere concretamente sul reale, portando ad esempio il protocollo d’intesa su cui Tempo di Libri e il Comune di Milano sono al lavoro, con l’obiettivo di agevolare l’apertura di nuove librerie nella periferia della città.

Si analizzeranno i settori emergenti (come editoria religiosa, young adults, graphic novel), mettendone in rilievo i meccanismi e provando a intuirne i successori. Si allargherà la riflessione a tutta l’industria dei contenuti, invitando a partecipare le associazioni che operano nel mondo dell’audiovisivo, della musica, dei videogiochi, dei quotidiani, dell’organizzazione di eventi live, per provare a capire insieme come sta mutando il mondo dei consumi culturali e quali potrebbero essere le sinergie strategiche per rispondere al cambiamento.

E si affronterà anche un tema che si pensava (e sperava) superato – quello della libertà di stampa e di espressione – e che sta invece tornando di amara attualità in diversi Paesi, con una serie di appuntamenti realizzati in collaborazione con la Federation of European Publishers che, sempre all’insegna dell’intreccio e dell’inclusione, saranno proposti sia in Fiera che all’esterno.

Nel complesso, l’obiettivo sarà quello di proporre uno sguardo nuovo su un’industria e un mercato che in epoca recente sono cambiati in modo straordinario, spesso sovvertendo modelli e dinamiche tradizionali, e che probabilmente sono destinati a proseguire la propria trasformazione anche negli anni a venire. Offrendo a tutte le industrie dei contenuti una fitta rete di appuntamenti, di occasioni di aggiornamento, di discussione, e di confronto.

Muovendosi verso il futuro, anche l’alfabeto professionale dell’editoria richiede un aggiornamento.

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2016 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account