Quando la best practice culturale arriva da un barbiere del Michigan, bambini e lettura

Un barbiere del Michigan “taglia” i prezzi per i bambini che leggono durante l’appuntamento!

Il fatto è chiaro, la lettura quando non è imposta diventa quell’avventura di cui ogni bambino ha bisogno per la sua formazione. Ed ecco che un barbiere afro-americano di una paese, Ypsilanti, disperso lungo la statale 94 tra Detroit a Chicago tira fuori dal cappello un’idea semplice, scontare il taglio dei capelli a tutti i bambini che leggono durante l’appuntamento.

Di per se è un’inezia, penserete, di fronte all’immenso vuoto che soffia sulla nostra società occidentale, ma proprio per questo colpisce il gesto da prendere a esempio. Se poi lo vediamo in ottica USA colpisce ancor di più il fatto che sia un progetto afro-americano, il tutto in un territorio martoriato dalla crisi industriale più lunga mai conosciuta negli States.

Chapeau! A fronte di un semplice sconto di 2$, che poi finiscono direttamente nella tasca dei bambini, i giovani avventori hanno a disposizione un’intera libreria costituita da una selezione stilistica ben precisa dei titoli, tutti propongono immagini positive dell’afro-americano, dall’atleta allo scrittore. Scelta volutamente in netto contrasto con le campagne mediatiche di demonizzazione più o meno violente e mai sopite veramente.

Insomma l’idea di questo barbiere è di instillare un po’ di consapevolezza di “chi siamo”, in riferimento alla comunità, fin in tenerà età tramite lo strumento della lettura. Ma non finisce qui, i ragazzi devono leggere a voce alta! Al netto delle considerazioni sociali che ci porterebbero altrove, il leggere a voce alta di fronte alla piccola platea di clienti in attesa è volto a dare sicurezza nei bambini.

Non solo, i progressi di lettura vengono monitorati sia in qualità che in quantità di lettura, tanto che le maestre delle scuole vicine plaudono e incentivano i clienti a frequentare il barbiere “folle”. Questo dimostra che applicare semplici sistemi di marketing culturale, lo sconto se leggi, può essere remunerativo sia per l’esercente che per il cliente, sopratutto per la comunità che gode di un servizio altrimenti non perseguibile per i costi.

Dovremmo imparare da questa piccola esperienza, la lettura, la cultura in genere non ha bisogno di grandi eventi ma di quotidianità, di essere allenata in maniera costate per tenere sveglia la nostra testa… pronta al taglio in quel di Ypsilanti.

 

Source: Barbershop Cuts Prices For Kids Who Read Aloud During Appointment

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2016 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account