RED DREAD Atto II: Delta Macchiato di Sangue

In “RED DREAD Atto II” Mila Zago continua la sua avventura alle foci del Po, tra caldo, zanzare e sangue. Tanto sangue.

 

In attesa dell’uscita in libreria di Regina Nera, il secondo romanzo della saga di Mila Zago, vi consiglio caldamente di riscoprire questo autentico gioiellino: Delta Macchiato di Sangue infatti è un splatterone pulp che procede a ritmo serrato a base di ultraviolenza. In due parole: una figata assurda.

La premiata coppia Strukul-Vitti ha sfornato un gran fumetto che si distingue per le scelte stilistiche coraggiose in un panorama editoriale sempre più appiattito: centralità dei disegni, storia cazzuta e con pochi fronzoli, formato anomalo che ti costringere a guardare le splendide tavole con maggior attenzione, un bianco e nero che graffia e ti fa strabuzzare gli occhi per la sorpresa pagina dopo pagina.

RED DREAD Atto II: Delta Macchiato di Sangue

Mila Zago è una belva scatenata assetata di sangue che non si ferma di fronte a niente, un angelo  della morte che pesta duro la feccia finché non ottiene quello che vuole: giustizia.

Splendida la scelta di utilizzare un linguaggio quasi poetico nelle didascalie che descrivono il delta del Po (vero e proprio personaggio aggiunto di tutta la storia), in un perfetto alternarsi di registri con brevi pause idilliache che stoppano il ritmo tentacolare di una storia infernale.

Splendide le due citazioni, la prima “scritta” e che rimanda direttamente al grande Marion Cobretti, la seconda “disegnata” che cita in maniera sublime il serial killer muto e carnivoro di Sin City (però non vi dico niente di più, per scoprirle dovete leggervi il fumetto).

RED DREAD Atto II: Delta Macchiato di Sangue

Infine una parola sulle scelte artistiche dei due autori: la storia è costruita benissimo, con pochi dialoghi e con testi minimal che esaltano alla grande i disegni, vignettone che squarciano le pagine, nessun compromesso né pallosi buonismi.

Sicuramente un fumetto da tenere sul comodino e da leggere e rileggere, un gran salto di qualità rispetto al primo volume e che fa davvero ben sperare in attesa del terzo capitolo delle avventure a fumetti di Mila.

Tags:

Contattaci

Non ci siamo in questo momento. Mandaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2009 - 2017 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account