Annunci

Il ritorno dei tre, la recensione di Giacomo Brunoro

Il ritorno dei tre è il titolo della nuova avventura del trio più scalcinato del noir italiano, ovvero Claudio Bambola, Tony il Nano e Silvano detto Il Boa.

il ritorno dei tre carlo callegariTitolo: Il ritorno dei tre
Autore: Carlo Callegari
Editore: Fanucci
PP: 222
Prezzo: cartaceo 12.00 euro, ebook 4.99 euro

Il ritorno dei tre è il titolo della nuova avventura del trio più scalcinato del noir italiano. Naturalmente sto parlando di Claudio Bambola, Tony il Nano e Silvano detto “Il Boa”, ovvero la banda dei tre.

La scrittura di Carlo è sempre la solita bomba atomica: dialoghi surreali e divertentissimi, personaggi fuori da ogni grazia di dio, scene adrenaliche, ritmo a go-go. Un vero filmazzo di genere sbattuto tra le pagine di un libro.

Se vi eravate innamorati di Tony il Nano nel primo libro di Callegari (oddio, innamorati, si fa per dire…) allora preparatevi perché quello che è diventato ormai l’anti-eroe per eccellenza del noir italiano questa volta è protagonista di una serie di scene a dir poco superlative.

Ecco un esempio:

[…] Il Nano si fece lasciare da Torino 10 in Piazza Garibaldi, proprio a lato della Rinascente. Vagammo per i negozi scintillanti e lussuosi di via San Fermo e poi di nuovo su, verso via Roma. Alla fine di quel lungo pellegrinare, finalmente Tony si fece un’idea di quello che serviva per la recita di fine anno.

«Signori è arrivato il momento di cambiarci i connotati e, per come la vedo io, per voi due potrebbe essere una vera e propria benedizione! Ad ogni modo avete la fortuna sfacciata di avere il sottoscritto al vostro fianco che, non per vantarsi, è un fottuto mago dei travestimenti».

Come in un flash mi tornò alla mente Tony vestito da pescatore, con due fucili di precisione nelle custodie delle canne da pesca e un ridicolo cappello in testa carico di esche colorate. Rabbrividii al pensiero di come ci saremmo dovuti conciare per colpa della sua piccolissima testa ]”

Il ritorno dei tre è un libro che conferma l’incredibile vena narrativa di Callegari, un autore 100% Sugarpulp che ha il dono di riuscire a scrivere scene irresistibili, per non parlare del fascino visionario nel creare nuovi personaggi che fanno letteralmente scompisciare, come Debborah riccioli d’oro, la parrucchiera strozzina soprannominata dal nostro Tony “la regina degli uccelli” (e sì, non è un refuso, si chiama proprio Debborah).

Al prossimo SugarCon naturalmente ci sarà anche Carlo Callegari, che presenterà Il ritorno dei tre insieme a Francesco Dominedò e a Matteo Branciamore. Sul sito dello SugarCon trovate il programma completo del festival, l’evento con la nostra “banda dei tre” è previsto per sabato 27 settembre alle 17.00 al Sottopasso della Stua.

Annunci
Tags:

© 2009 - 2018 Associazione Culturale Sugarpulp

Log in with your credentials

Forgot your details?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: