Circa Alberto Spinazzi

Alberto Spinazzi nasce a Venezia nel 1976. Fin da bambino è appassionato di libri gialli, prima la scuola inglese di Agatha Christie, poi Artur Conan Doyle. Da qui all’America di Ross McDonald, Donald Westlake, Stuart Kamisky, Mcikey Spillane. Nel 1990 si iscrive al liceo classico, legge Forsyth, Grisham, ma non lo convincono del tutto. Nel 1995 Alberto si iscrive alla Facoltà di Architettura, inizia ad appassionarsi più alla storia dell’architettura che alla possibilità del mestiere in sé. Inizia a scrivere e vince il primo posto al Concorso “Sì viaggiare” indetto dal Comune di Jesolo nel 2007. Tra il 2014 e il 2009 svolge il dottorato in “Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica. Per il momento il suo autore italiano preferito è Massimo Carlotto riuscito alla pari degli autori americani a fare di tutte le loro drammatiche esperienze un background di infinito interesse. Continua a scrivere e nella primavera del 2013 fonda assieme al padre la casa editrice Tragopano.
Torna in cima