Circa Danilo Villani

Nato a roma il 29.01.58 studi universitari purtroppo senza laurea girato mezzo mondo con preferenza far east da sempre nel trasporto aereo. Letto una marea di libri in modo disordinato con preferenza anglo-americani Hemingway, Faulkner, Fitzgerald, per i loro simbolismi. Poi ho letto Ludlum e Forsyth e sono rimasto folgorato. Odio i gialli propriamente detti, amo i thriller meglio se con risvolto politico-complottista grazie a Carlotto ho iniziato ad apprezzare il noir italiano, ma come si dice? meglio tardi che mai. Amo la buona cucina ma più quella di Camilleri che quella di Rex Stout.

James Bond a tavola, ovvero non si vive di soli Vodka Martini

Di |2021-06-22T17:38:52+02:0022 Giugno 2021|Culture, Fuori orario, Underground|

Bond ha licenza di uccidere, ma non di abbuffarsi. Danilo Villani ci racconta il rapporto con il cibo dell'agente al servizio di Sua Maestà nei romanzi di Ian Fleming.

Torna in cima