Fanhunt, il 18 settembre Fanheart3 organizza la seconda edizione della caccia al tesoro con indizi legati libri, serie tv, film, fumetti e videogiochi.

Sapete che cos’è una Fanhunt? È una caccia al tesoro molto particolare dato che gli indizi che compongono la sfida sono legati a vari fandom, dai libri ai videogames, dai fumetti alle serie tv senza dimenticare il grande schermo. Il 18 settembre a Venezia dunque si svolgerà la seconda edizione della Fanhunt, un’idea dell’associazione Fanheart3 che, dopo il successo della Fanhunt organizzata a Padova, ha deciso di ripetere l’esperienza.

Inutile dire che un evento del genere ci piace un sacco e per questo abbiamo deciso di segnalarvelo, anche perché si tratta di un evento gratuito, senza sponsor e senza fini di lucro. Per iscriversi basta seguire questo link e compilare l’apposito form. Per questioni di sicurezza e un migliore svolgimento della caccia, i partecipanti non supereranno le trenta persone.

Come funziona

Come nelle classiche cacce, l’obiettivo consiste nell’indovinare il luogo della città (via, piazza, negozio, monumento, ecc.) indicato dall’indizio. A differenza di quanto avviene normalmente, però, l’indizio non è un semplice indovinello generico ma fa riferimento ad un fandom specifico.

Ad esempio: per indovinare “biblioteca” ci si può riferire a Doctor Who (la celebre puntata della Library), un ponte alle porte della città si rifà ad una scena de I Miserabili e una grande coppa di pietra in un giardino diventa il Calice di Fuoco di Harry Potter. Basta mettersi degli “occhiali da fan” e si notano dappertutto riferimenti che diventano immediatamente familiari perché li abbiamo letti o visti.

Ma la Fanhunt non è un evento solo per ultra-appassionat onniscient! Malgrado la difficoltà di indovinare sia il fandom che il luogo, gli organizzatori hanno voluto rendere la Fanhunt accessibile anche a chi non ha tempo o possibilità di guardare serie tv o film e a chi legge poco (sperando che questo evento dia anche spunti per nuove letture e visioni). Com’è possibile? Per scoprirlo dovrete partecipare…

Fanheart3

Fanheart3 è un gruppo di ragazze appassionate di letteratura, cinema, televisione, fumetti, videogiochi. Nerd? Geek? Loro preferiscono il termine fan, e si definiscono “fan’s biggest fans”: i migliori amici del fan. Il gruppo ha due scopi principali: il primo, più accademico, è portare avanti lo studio della fan culture in Italia; il secondo è fare da punto di incontro tra diversi fandom. 

Se col secondo proponiamo news, meme e video relativi alle ultime uscite cinematografiche e televisive, con il primo si dedicano ad articoli più seri e di approfondimento sulla cultura del fan, che in America – ma ultimamente anche nel resto d’Europa – viene studiata nelle università più prestigiose (per citarne una, Harvard) sia dal punto di vista sociologico che mediatico.

La prima edizione della fanhunt

L’anno scorso, il 20 settembre, è stata inaugurato la Fanhunt a Padova. I partecipanti erano 16, la caccia al tesoro si è svolta nei migliori dei modi e tutte le squadre sono tornate alla base con un gran sorriso. Sono anche nate nuove amicizie. Per maggiori dettagli potete leggere le testimonianze di due dei partecipanti alla scorsa edizione.