Lucca Comics & Games 2020 sarà solo digital. Nel rispetto del nuovo DPCM gli eventi programmati a Lucca Changes saranno disponibili solo in streaming. I biglietti già acquistati saranno rimborsati.

Lucca Comics & Games 2020 vira completamente sul digitale. In osservanza del nuovo DPCM, il festival che si svolgerà dal 29 ottobre al 1 novembre mette in atto il piano d’azione progettato per offrire un programma fruibile comodamente da casa. Annullati dunque tutti gli incontri previsti in presenza.

Gli eventi che erano stati programmati sino a pochi giorni a Lucca Comics & Games 2020 saranno tutti godibili gratuitamente online. Confermati naturalmente tutti gli eventi del programma digitale, disponibili attraverso le più note piattaforme di streaming e grazie a Rai. Il sito ufficiale del festival, in costante aggiornamento, aggregherà tutto il palinsesto di iniziative 2020.

Chiude la biglietteria: tutti i biglietti saranno interamente rimborsati. A titolo compensativo, inoltre, chiunque richiederà il rimborso per gli eventi cancellati avrà diritto a una riduzione del titolo di accesso valido per la prossima edizione di Lucca Comics & Games. Questa facilitazione sarà inoltre estesa anche a tutti coloro che hanno acquistato il Campfire Pass 2020 di Lucca Changes.

Le novità editoriali saranno disponibili tramite il Lucca Store, tramite la rete dei 115 campfire con la ricca offerta di uscite e anteprime, mentre nello store online di Inuit Bologna sarà disponibile tutta la selezione di titoli dell’autoproduzione e della microeditoria italiana e straniera.

Lucca Changes è dunque costretta dagli eventi a cambiare dimensione e ad adattarsi alla situazione difficile che tutti stiamo vivendo. Da parte della direzione del festival un invito tutti gli appassionati alla massima prudenza, a rinunciare per quest’anno alla presenza nella città del fumetto e del gioco, e a seguire gli oltre 200 eventi online. Il Teatro del Giglio e il Teatro San Girolamo diventeranno dunque gli straordinari set per gli eventi previsti in programma.

Advertisements